Procura alle liti

PROCURA AD LITEM

Il sottoscritto <cliente.denominazione>, nato a <cliente.luogo-di-nascita> il <cliente.data-di-nascita> e residente a <cliente.indirzzo>, <cliente.città>, codice fiscale  <cliente.codice.fiscale>, col presente atto dichiara di nominare, ed in effetti

NOMINA

proprio avvocato e rappresentante in giudizio l’avv. ______________, nato a _________ il ___________, cod. fisc. ____________, con studio in _____________, affinché lo rappresenti e difenda nel procedimento   ______________, dinanzi al _________________, n. R.G. ______________, conferendogli ogni più ampio potere di legge ed ogni più ampia facoltà, compresa quella di proporre reclami, impugnazioni, di sottoscrivere precetti, promuovere esecuzioni, incassare somme e rilasciare quietanze, transigere e conciliare anche ai sensi dell’art. 185 c.p.c., e sin d’ora espressamente ai sensi del D.Lgs. n. 28/2010, nonché rinunciare ed accettare rinunce agli atti del giudizio, farsi sostituire, eleggere domicili, nominare procuratori e propri sostituti, rinunziare alla comparizione personale delle parti, riassumere la causa, proseguirla, chiamare terzi in causa, proporre domande riconvenzionali ed azioni cautelari di qualsiasi genere e natura in corso di causa, chiedere ed accettare rendiconti.

Elegge domicilio ai fini del giudizio oggetto dell’incarico qui conferito presso lo studio dell’Avv. ________________  in __________ alla Via ______________ e prende atto che le notifiche e le comunicazioni relative al procedimento di cui al presente atto potranno pervenire nella casella pec del predetto difensore quale risultante dal RegInde.

Dichiara di essere stato informato della possibilità di avvalersi del procedimento di mediazione disciplinato dal D.Lgs n. 28/2010 e dal decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 (convertito in legge 9 agosto 2013 n. 98) e delle agevolazioni fiscali di cui agli articoli 17 e 20 del citato Dlt 28/2010, nonché dei casi in cui l’esperimento del procedimento di mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale nei tempi e modi di Legge, nelle controversie in materia di: condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, da responsabilità sanitaria e medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari.

 

Luogo, data                                                                                                    X

———————————————

                  Io sottoscritto Avv. ______________ certifico l’autografia di <cliente.denominazione>.