Modelli

In questa pagina cercheremo di offrire agli Avvocati dei modelli di riferimento per la redazione di atti e documenti utili in ambito p.c.t.. – I modelli di attestazione separata sono stati aggiornati con le novità introdotte dal Provv. DGSIA del 28/12/2015, pubblicato in G.U. n. 4 del 7/1/2016 e sul Portale Servizi Telematici l’8/1/2016 (in vigore dal 9/1/2016).

(1) MODELLI DI RELATA DI NOTIFICA EX ART. 3 BIS L. 53/94

(2) ATTESTAZIONE PER LA COPIA ANALOGICA DI ATTO NOTIFICATO VIA PEC – ART. 9 COMMI 9 1 BIS E 1 TER l. 53/94

DA ADOPERARE NEI GIUDIZI NEI QUALI NON E’ POSSIBILE IL DEPOSITO TELEMATICO – ES. CASSAZIONE E GIUDICE DI PACE – OVVERO PER ATTIVITA’ DIVERSE: ES. CONSEGNA ALL’UFFICIALE GIUDIZIARIO AI FINI DELL’ESECUZIONE

(3) MODELLI DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ PER I DEPOSITI TELEMATICI

a) ATTESTAZIONI DA INSERIRE ALL’INTERNO DEI DOCUMENTI (ART. 16 UNDECIES, COMMA 2, DL 179/2012)

b) ATTESTAZIONI DA INSERIRE IN DOCUMENTI SEPARATI (ART. 16 UNDECIES, COMMA 3, DL 179/2012): N.B.: IL DOCUMENTO SEPARATO DEVE ESSERE IN FORMATO PDF E SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE

(4) MODELLI DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ EX ART. 16 UNDECIES, COMMA 1, DL 179/2012 (DA DIGITALE AD ANALOGICO)

(5) MODELLO DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ SEPARATA PER INVIO DI P.E.C. NON CONNESSE A DEPOSITI TELEMATICI O A NOTIFICHE

Attestazione di conformità ex art. 19 ter, comma 4, Provv. DGSIA 19/4/2014 (c.d. “PEC sfusa”)

(6) ALTRI MODELLI

(7) MODELLI ATTI DEL PROCESSO DI ESECUZIONE

39 risposte a “Modelli”

  1. Claudio ha detto:

    Intimazione testi quali obblighi ha il difensore quando intima tramite raccomandata
    Sono state introdotte novità a riguardo?
    Grazie

  2. Nessuna novità. Art. 250 cpc sempre uguale

  3. Barbara ha detto:

    nel notificare un pignoramento presso terzi, la procura alle liti la devo scannerizzare a parte o va bene quella risultante dalla scansione dell’atto di precetto

    • Perché vuoi scannerizzare la procura per la “notifica” del pignoramento presso terzi? Tale notifica é atto esecutivo che compete SOLO all’Ufficiale Giudiziario e non puoi eseguirla “in proprio” ex L. 53/94!

  4. felice ha detto:

    molto dettagliato, come sempre. unico dubbio: quali sono, se ci sono, i casi in cui bisogna inserire un’attestazione di conformità all’interno dello stesso documento (e non quindi solo nella relata di notifica) nei casi di notifica a mezzo pec?

  5. Egregio Collega, mi sto apprestando a notificare un decreto ingiuntivo che mi è stato comunicato dalla cancelleria a mezzo pec.
    Ho redatto la relata secondo il formulario predisposto: “Relata di notifica con attestazione per copie informatiche di documenti estratti dai registri informatici”.
    Tuttavia ho alcuni dubbi:

    1.- debbo allegare e firmare digitalmente anche la procura impiegata in fase di deposito del ricorso? Immagino di sì. In tal caso, non debbo darne atto nella relata?

    2.- debbo firmare digitalmente il decreto comunicatomi dalla cancelleria? Anche in tal caso immagino di sì. Se così fosse, l’attestazione di conformità dovrebbe riferirsi al documento in formato “.pdf.p7m”, non già al solo file in formato “.pdf”;

    3.- infine: debbo allegare anche il ricorso firmato digitalmente? L’ho sempre fatto precedentemente.

    Grazie anticipatamente. Un saluto.

    A.

  6. deborah ha detto:

    gentile Avvocato,
    avrei una domanda io devo notificare a mani ad un privato un atto di citazione di sfratto per morosità del quale è stata disposta la rinnovazione della notifica. Circa l’attestazione di conformità se io scarico il ricorso dal fascicolo informatico facendone due copie devo fare l’attestazione in calce oppure no visto che è già firmato digitalmente e per quanto riguarda il decreto di fissazione udienza che tipo di conformità devo adottare può gentilmente inviarmi un facs simile di relata grazie

    • Dovendo notificare atti e provvedimenti presenti nel fascicolo informatico (“ad un privato” ed “a mani”), deve stampare gl atti ed i provvedimenti che le interessano e stendere in calce l’attestazione ex art 16 undecies comma 1 che trova, come modello, nella sezione “modellini” di questo blog

  7. aurora ha detto:

    per la notifica, via posta ordinaria, della copia analogica del DI estratta dal fascicolo informatico,l’attestazione di conformità può essere messa su foglio separato,unitamente alla relata di notifica? grazie.

  8. Giuseppe ha detto:

    Egregio Collega, per il deposito di documentazione richiesta dal giudice (semplici copie di documenti provenienti da terzi) è richiesta attestazione di conformità?
    Grazie

  9. Rosario ha detto:

    secondo lei devo inviare tramite pec un atto di precetto con copie di sentenza sai per la parte e sia per me attributario rilasciate dalla cancelleria del gdp napoli nord, le devo notificare con pec, che notifica devo inserire? grazie mille.

  10. Ferdinando Cuomo ha detto:

    Salve,
    dovrei notificare via pec un ricorso di lavoro con pedissequo decreto di fissazione di udienza.
    Il deposito è cartaceo e quindi la cancelleria mi ha fatto trovare le copie del mio ricorso alle quali ha spillato il decreto del giudice.
    Ho provato a cercare tra i vari modelli ma non sono riuscito a trovare il tipo di attestazione che serve a me che, credo, sia da analogico a digitale.
    Potrebbe darmi qualche indicazione in merito.
    In attesa, La ringrazio.

  11. La Corte di appello di Napoli, sez. lavoro, invia a mezzo pec i ricorsi ed i pedissequi provvedimenti di fissazione udienza (da notificare a controparte). Tali ricorsi e tali provvedimenti non sono però poi inseriti nel fascicolo telematico. Come faccio ad attestare che la copia l’ho scaricata dal fascicolo telematico se non è vero??? La dirigente della Cancelleria non mi ha saputo dare una risposta e mi ha semplicemente detto che tutti gli avvocati attestano che trattasi di “copia scaricata dal fascicolo telematico”, ma secondo me è non è propriamente così… Sapete aiutarmi per una eventuale attestazione di conformità corretta??? Grazie

    • 1) se la cancelleria scansiona e comunica la copia del ricorso e del decreto, sicuramente li trovi anche accedendo ai registri informatici; 2) il comma 9 bis del 16bis dl 179/12 prevede adesso che si possa attestare la conformità anche delle copie degli atti e provvedimenti allegati alle comunicazioni di cancelleria

  12. Maria ha detto:

    Salve, vorrei sapere quale modello bisogna utilizzare per inviare tramite pct copia dell’avvenuta notifica del ricorso, effettuato a mezzo Ufficiale Giudiziario entro i termini stabiliti nel decreto di fissazione udienza (separazione giudiziale). Grazie🙂

  13. ilaria ha detto:

    Egregio Collega,
    per quanto concerne la trasmissione all’ufficiale di Stato civile del Comune dell’accordo di separazione (negoziazione assistita), ritiene preferibile apporre l’attestazione di conformità in un documento separato da inviare come allegato alla PEC oppure nello stesso accordo scansionato?
    RngraziandoLa, Le invio i migliori saluti
    ilaria

  14. bruna ha detto:

    procura alle liti per giud. in Cassazione, da notificarsi a mezzo PEC, no? Grazie

  15. Paolo ha detto:

    Devo attestare la conformità all’originale di provvedimento ex art. 482 cpc di esenzione dal termine dei 10 giorni (per l’esecuzione). Ho il provvedimento cartaceo originale cartaceo firmato dal Presidente del Tribunale, ma non c’è un fascicolo informatico . Come attesto la conformità della copia?

  16. Tommaso Raffaele ha detto:

    Ai fini dell’iscrizione a ruolo della causa mediante PCT devo attestare la conformità di un atto di citazione notificato via pec nonchè gli stessi file .eml di accettazione e consegna della notifica: sapete dirmi quale modello di attestazione devo utilizzare e se deve essere separato o unito al relativo documento informatico? Grazie

  17. Giacomo Foti ha detto:

    Gentilissimo Collega,conseguita la convalida di uno sfratto per morosità e ritirata dalla cancelleria l’ordinanza di convalida con la formula esecutiva apposta dal cancelliere, ho provveduto a scansionarla ed a notificarla al conduttore via pec (trattandosi di società) attestandone la conformità all’originale cartaceo rilasciatomi dal cancelliere quale titolo esecutivo. In seguito ho notificato via pec anche il precetto di rilascio ma oggi, al momento di consegnare tutta la documentazione all’UNEP per l’esecuzione dello sfratto, mi hanno rifiutato gli atti sostenendo che non potevo autenticare l’ordinanza – titolo esecutivo e notificarla via pec. Dove ho sbagliato?Grazie

    • Ha sbagliato chi ti ha detto di aver sbagliato: dal 9 gennaio 2016 puoi notificare anche le copie informatiche di documenti analogici (quali sono i titoli esecutivi)

  18. Luca ha detto:

    Buonasera, ho ottenuto un decreto ingiuntivo dal Giudice di Pace, la procura alle liti l’ho apposta a margine dell’originale depositato. Ho richiesto la copia conforme per la notifica. Ora, per poter notificare via pec alla controparte, è necessario allegare come foglio separato alla pec che invierò la scansione della prima pagina del ricorso ove è presente la procura alle liti oppure si può considerare già agli atti e quindi evitare di scansionare la procura, firmarla ed allegarla?
    E’ un problema se l’ho apposta a margine e non su foglio separato con i riferimenti alla vertenza?
    Grazie mille.

    • Non devi neanche portelo questo problema. Puoi notificare senza preoccuparti di un’ ipotetica allegazione separata della procura. Devi solo attestare in realtà la conformitá ex art. 3 bis comma 2 dell’Inter documento

  19. Luca ha detto:

    Grazie mille.

  20. Barbara ha detto:

    Gentilissimo Collega,
    mi è stato notificato via pec la concessione di Decreto ingiuntivo, in materia di lavoro, privo della esecutorietà.
    Per notificarlo via pec ad una società devo chiedere la copie in cancelleria o posso direttamente notificare la comunicazione ottenuta dalla cancelleria.
    In caso di risposta positiva, per inviare il decreto devo previamente scanerizzarlo?

  21. Buonasera,
    in primis vorrei ringraziarLa per il servizio reso che trovo di un’utilità davvero incomparabile.
    Il mio quesito e il dubbio atroce che mi affligge è il seguente.
    Ho depositato un ricorso per decreto ingiuntivo cartaceo al GDP di Roma. La Cancelleria ha caricato il provvedimento sul polisweb ed io lo vedo accedendo dai servizi quadra alla Sezione GDP. Quindi, forse in maniera garibaldina, l’ho estratto dai registri e ho notificato a mezzo pec copia informatica di cui ho attestato la conformità al provvedimento estratto dal fascicolo informatico. In pratica, l’ho trattato alla stregua di un D.I. emesso dal tribunale.
    Non avendo controparte spiegato l’opposizione che mi aspettavo, mi è sorto il dubbio che forse non potevo farlo (pur avendone chiesto all’epoca conferma più volte allo sportello telematico del Tribunale di Roma).
    Ora devo chiedere l’esecutorietà per mancata opposizione … quindi, stampo tutto (ricorso+decreto+relata di notifica + ricevute pec) e attesto su foglio separato usando il modello di cui sopra al n. 2? Ovvero attesto che l’antescritto atto è conforme a quello notificato a mezzo pec indicando gli estremi del messaggio di notifica?
    Grazie per l’attenzione.
    Marta De Santis

  22. Egregio Avvocato,
    ho notificato atto di pignoramento presso terzi al debitore e al terzo INPS. Peccando di inesperienza ho iscritto a ruolo la causa trascorsi i 10 giorni dalla notifica all’INPS il quale mi ha inviato a mezzo pec dichiarazione ex art. 547 c.p.c. esattamente il giorno dopo la mia iscrizione comunicandomi di non poter procedere ad accantonamento delle somme in quanto il debitore percepisce la pensione minima di € 500,00. L’avv. di controparte depositava come atto principale la scansione dell’atto di opposizione ex art. 615 notificatami avverso il precetto anzichè ricorso ex art. 617 c.p.c.e depositava altresì: ricorso per decreto ingiuntivo congiuntamente al precetto,opposizione a decreto ingiuntivo, opposizione a precetto tutti sprovvisti di attestazione di conformità.
    Il giudice con decreto fissava udienza di comparizione delle parti ed invitava l’istante a notificare ricorso e decreto entro il termine indicato.
    L’avv di controparte, resosi conto di non aver depositato un ricorso e scaduti i 20 giorni depositava istanza di modifica busta chiedendo al giudice di sostituire l’atto di citazione depositato con ricorso ex art. 617, sprovvisto di procura alle liti.
    Mi è stato notificata nei termini la copia del ricorso non estratta però dal fascicolo telematico ma firmato di pugno dall’avv e allegata inoltre la procura alle liti firmata digitalmente del precedente atto di opposizione ex art. 615 al precetto. Mi ritrovo dunque con un ricorso notificato non firmato digitalmente ed una procura firmata digitalmente (dell’atto di opposizione precetto ex rt. 615 cpc), mancante dal ricorso depositato telematicamente, entrambi con attestazione di conformità “alle copie informatiche presenti nel fascicolo informatico dal quale sono stati estratti”. In realtà il ricorso non è stato estratto dal fascicolo telematico essendo sprovvisto di firma digitale!!
    Le chiedo un consiglio in merito alla comparsa di costituzione che andrò a depositare telematicamente 20 giorni prima dell’udienza fissata dal giudice.
    Grazie per i consigli che mi darà.

  23. Buonasera, devo procedere alla notifica a mezzo pec di un atto di precetto per rilascio immobile, vorrei sapere se è necessario allegare la procura alle liti con specifico riferimento a tale atto o , essendo stata già rilasciata procura per il procedimento di sfratto, non è necessario redigerne un’altra. Grazie.

  24. Marco ha detto:

    Buonasera Avvocato,
    sono abilitato da pochi giorni e vorrei notificare un’ordinanza, emessa in esito ad un procedimento sommario di cognizione, unitamente al precetto per rilascio di un immobile.
    Posso stamparla dal PCT allegando l’attestazione di conformità cartacea e consegnarla all’UG o rischio un’opposizione?
    Cordiali saluti e grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...