Istanza per l’ottenimento di informazioni ex art. 492 bis all’Agenzia delle Entrate

(a cura dell’avv. Pierluigi Serra – Foro di Cagliari)

Luogo, data

 Agenzia delle Entrate

 Direzione Regionale XXXXXX

 Via XXXXXXX N. X

009900 – CITTA’

Via PEC a “direzioneregionalecompetente” @pce.agenziaentrate.it

 

OGGETTO: NOME DEL CLIENTE – AUTORIZZAZIONE EX ART. 492 BIS C.P.C. ALL’OTTENIMENTO DI INFORMAZIONI DAI GESTORI DELLE BANCHE COMPRESE NELL’ANAGRAFE TRIBUTARIA, INCLUSO L’ARCHIVIO DEI RAPPORTI FINANZIARI.

 

 

Spett.le Agenzia delle Entrate,

in forza dell’allegata autorizzazione di cui in oggetto, resa dal Tribunale di XXXXX nel procedimento iscritto al Ruolo Generale della Volontaria Giurisdizione  N. _____, tra le parti Nome del Cliente c/Debitore

lo scrivente avvocato, visto l’art. 492 bis c.p.c., così come modificato dal D.L. 27 giugno 2015, n° 83, avanza formale

ISTANZA

affinché codesta Spett.le Agenzia, in qualità di gestore delle banche dati, comprese nell’anagrafe tributaria, ivi incluso l’archivio dei rapporti finanziari, comunichi allo scrivente tutte le informazioni rilevanti per l’individuazione di cose e crediti da sottoporre ad esecuzione nei confronti del seguente debitore:

  • DEBITORE, nato a ________ il ___________, C.F. __________________, residente in ______________, nella via __________________________

Si invita l’Ufficio destinatario ad inoltrare i dati richiesti presso l’intestato Studio Legale con la massima sollecitudine in ragione della prossima scadenza del termine di efficacia del precetto.

Cordiali Saluti.

Si allegano:

  • copia conforme all’originale/duplicato informatico del ricorso relativo al procedimento iscritto al R.V.G. del Tribunale Civile di XXXXXXX al n. 81/2016 – tra le parti Nome del Cliente c/ Debitore;
  • copia conforme all’originale/duplicato informatico del decreto di autorizzazione reso nell’anzidetto procedimento;
  • procura alle liti;
  • Copia documento identità del cliente.

(avv. _____________)