D: Ho un atto introduttivo con 17 ricorrenti; le procure sono state raccolte in date diverse e, in totale, sono 5.
Come effettuo il deposito telematico?
Le procure vanno scansionate tutte insieme in un unico pdf (in modo che il file venga messo nell’apposito form dedicato alla procura alle liti) e poi firmate digitalmente in fase di invio oppure devo scansionarle separatamente?
In questo ultimo caso, come mi comporto rispetto al campo “procura alle liti”?
Grazie e cordialità.

R: Devi aver anzitutto cura di inserire uno per uno i ricorrenti ulteriori al primo, aggiungendoli nella schermata di SLPCT cliccando sul tasto “+ Nuovo” come di seguito:

Aggiunta_Parti1

e poi associare a ciascuno di essi il nome del difensore, nella seguente schermata:

Aggiunta_Parti2

Quanto alle procure, puoi effettuare il deposito telematico depositando le scansioni separate (e firmate digitalmente) di ciascuna delle cinque di esse, adoperando per tutte e cinque la specifica “procura alle liti“: non v’è infatti ostacolo tecnico alcuno all’allegazione di più allegati di questo tipo (test appena effettuato su Model Office).

Annunci