Col preannunziato blocco per la manutenzione dei sistemi informativi del Ministero della Giustizia, a partire dalle ore 8.00 di oggi 2/11/2015 sono state introdotte le seguenti nuove funzionalità.

Registro delle procedure esecutive e concorsuali (SIECIC) e Consolle del Magistrato (Fallimentare)

1. (SIECIC) acquisizione massiva delle domande di insinuazione allo stato passivo delle rivendiche dei beni e delle eventuali successive integrazioni e osservazioni al piano di riparto
2. (Consolle) miglioramento delle funzioni di aggiornamento della consolle per consentire di  limitare lo scarico dei soli e dei documenti relativi alle domande di insinuazione allo satato passivo ed a quelli di rivendica per le procedure di grandi dimensioni:
3. (Consolle) miglioramento delle funzioni di visualizzazione delle domande di insinuazione allo stato passivo e delle rivendiche:
4. (Consolle) introduzione di funzionalità di scarico e esportazione dei documenti relativi al procedimento di verifica dello stato passivo
5. (Consolle) introduzione della calendarizzazione dell’udienza di verifica dello stato passivo.

Altri interventi

  1. Portale delle Procedure concorsuali:  dispiegamneot del nuovo portale delle procedure concorsualim destinato a fornire maggiori informazioni in ordine allo svolgimento delle procedure concorsuali
  2. Pagamenti telematici: introdotta la verifica da parte dell’utente esterno dello stato richieste di pagamento telematico e la possibilità di reinoltro o eliminazione del pagamento: inserita lo funzionalità di annullamento delle ricevute di pagamento telematico integrata con la causale “Rimborso della somma”: introdotta la gestione dei pagamenti tradizionali con la funzione di verifica a livello nazionale del precedente utilizzo del medesimo pagamento in altre procedure;
  3. Comunicazioni telematiche: introduzione dello funzione di reinvio delle comunicazioni e notificazioni in caso di indisponibilità degli elenchi: rimozione del vincolo di ulteriore invio per le comunicazioni già spedite: introduzione della possibilità di inviare comunicazioni anche ai curatori istanti nel ruolo prefallimentore:
  4. Firme digitali: migliorati i controlli sulle firme digitali,m introducendo la verifica del riferimento temporale e del corrretto algoritmo di hash

errori firma5. Portale dei Servizi Telematici o punto dì accesso: miglioramento delle funzioni di ricerca e visualizzazione con inclusione di tutte le parti nel procedimento e con le informazioni sui difensori

6.  Iscrizione a ruolo su istanza di soggetto diverso dal creditore: risoluzioni di problematìche relative ai vincoli presenti in fase di iscrizione.

Avvertenze speciali

Portale delle procedure concorsuali
Per ragioni tecniche e di sicurezza,  l ‘installazione del nuovo portale delle procedure concorsuali comporta uno nuova registrazione da parte di tutti i soggetti precedentemente iscritti, compresi i creditori.

Fonte: DGSIA (nota DOG07.28/10/2015.0025471.U)

Ulteriori notizie nel documento reperibili in questo documento sul Portale Servizi Telematici

Advertisements