D: Devo ricorrere per la Cassazione di una sentenza di appello depositata telematicamente.
Posso estrarre copia informatica, stamparla attestarne la conformità e depositarla in forma analogica per rispettare il requisito di cui all’art. 369 II^ comma n. 2 c.p.c.?
In caso di risposta positiva, come conciliare l’attestazione con la nuova procura speciale rilasciata all’uopo per il giudizio di cassazione (il legale non cambia).
Grato in anticipo per la risposta e ancora complimenti per il blog.

R: A tenore dell’art. 16 bis, comma 9 bis DL 179/2012, non v’è limitazione alcuna in ordine all’utilizzo delle copie estratte dai registri informatici: in presenza dell’attestazione, esse “equivalgono all’originale anche se prive della firma digitale del cancelliere…Le copie analogiche ed informatiche, anche per immagine, estratte dal fascicolo informatico e munite dell’attestazione di conformità a norma del presente comma, equivalgono all’originale“.  Puoi quindi adoperarle quindi anche a corredo del deposito del ricorso per cassazione.

L’attestazione di conformità è una dichiarazione a contenuto libero, a condizione che il contenuto della stessa rifletta quanto disposto dalla norma: “Il difensore, il consulente tecnico, il professionista delegato, il curatore ed il commissario giudiziale possono estrarre con modalità telematiche duplicati, copie analogiche o informatiche degli atti e dei provvedimenti di cui al periodo precedente ed attestare la conformità delle copie estratte ai corrispondenti atti contenuti nel fascicolo informatico. Le copie analogiche ed informatiche, anche per immagine, estratte dal fascicolo informatico e munite dell’attestazione di conformità a norma del presente comma, equivalgono all’originale“. E’ rilevante quindi che l’avvocato che procede all’estrazione del documento informatico dai registri informatici lo abbia fatto (legittimamente) e basta: ogni questione relativa ad una eventuale coincidenza del legale che compie l’attestazione e quello che esegue il deposito è estranea alla norma.

Annunci