D: Tribunale di Palermo, atto di citazione notificato a ottobre 2014 e deposito cartaceo. All’udienza di febbraio 2015 il Giudice rileva la nullità della notificazione e ne dispone la rinnovazione entro il 5 aprile 2015 con fissazione dell’udienza di prosecuzione al 24 settembre 2015. La rinnovazione della notifica è atto endoprocedimentale (perchè io sono già costituito) e quindi si dovrebbe provvedere al deposito per via telematica? Oppure è atto introduttivo del giudizio e quindi non sussisterebbe l’obbligo del deposito telematico? Ho già effettuato il deposito cartaceo ma controparte non si è costituita nei venti giorni prima dell’udienza e ora ho qualche dubbio… in tal caso potrei prima del 24 settembre procedere a un nuovo deposito telematico?

R: Hai effettuato una rinnovazione di notifica e sei parte già precedentemente costituita. Ha quindi l’obbligo di depositare telematicamente, ai sensi del comma 1 dell’art. 16 bis DL 179/12.

Annunci