Forniamo le notizie che seguono, per il vero un po’ off topic rispetto ai contenuti di questo blog, per consentire ai Colleghi di ottenere in maniera più celere le dichiarazioni di quantità  e, all’esito della notifica dell’ordinanza di assegnazione, i relativi pagamenti, allorché il terzo pignorato sia Poste Italiane Spa.

Si tratta degli indirizzi PEC di Poste Italiane Spa ove potremo inviare rispettivamente copia del pignoramento notificato, sollecitando la dichiarazione di quantità, e l’ordinanza di assegnazione:

pignoramenti.ppt.BP@pec.posteitaliane.it (per sollecitare la dichiarazione di quantità)

pignoramenti.fallimenti.O.BP@pec.posteitaliane.it (per sollecitare il pagamento dell’ordinanza di assegnazione).

Si tratta di indirizzi che NON risultano da INIPEC, ragion per cui NON vanno adoperati ai fini delle notificazioni ex art. 3 bis L. 53/1994.