DSto provando da un po’ a inviare l’istanza di liquidazione di un gratuito patrocinio per una separazione consensuale per via telematica, come ormai richiedono ai procedimenti speciali. Quindi utilizzo l’imbustatore, produco il pdf nativo per l’istanza e allego gli altri documenti scansionati. Mando quindi tramite imbustatore alla Pec del tribunale civile di Napoli e mi arriva anche la quarta notifica (la rac) ma la risposta è che il numero di rg e’ sconosciuto e che il fascicolo non è consultabile dal richiedente. Mi dicono negli uffici che esisterebbe un’ altra
Pec ( o almeno così capisco), insomma che ci sarebbe un altro riferimento di posta a cui si arriverebbe tramite il sito pstgiustizia. Non capisco come visto che l’imbustatore mi conduce alla Pec del tribunale civile di Napoli e non trovo nulla di indicativo sul sito. Mi potreste chiarire l’arcano. Grazie per l’aiuto

R: Come già segnalato in altro articolo pubblicato il 20/7/2014, le possibili cause di questo messaggio di errore sono il numero di RG sbagliato (e Tu lo escludi) e/o il Registro di riferimento e/o l’Autorità giudiziaria errata (verifica anche,  quindi,  di avere correttamente selezionato il Tribunale).

Non è assolutamente vero che esista un indirizzo p.e.c. alternativo del Tribunale di Napoli.