D:  devo proporre una opposizione all’esecuzione ex art. 615 c. 2 cpc alla sez. Es. mob. del tribunale.. deposito che può essere fatto esclusivamente con il telematico. purtroppo non riesco a procedere perchè il redattore atti mi chiede obbligatoriamente il numero di ruolo. Trattandosi di una opposizione ad un pign. presso terzi eseguito dall’ente di riscossione per la via diretta – senza la citazione in giudizio dpr 73/602 – non esiste una procedura esecutiva iscritta a ruolo. come devo fare?

R:  Devi proporre l’opposizione iscrivendola a ruolo nel registro del contenzioso ordinario: nel caso dell’esecuzione esattoriale ex art. 72 bis DPR 602/1973, infatti, manca la fase apud iudicem tipica del pignoramento presso terzi ordinario (a meno che il terzo debitore a sua volta non ottemperi all’ordine di pagamento del concessionario). Ricorda che, nel caso in esame,  le opposizioni di cui agli artt. 615, 617 e 619 del c.p.c. sono ammesse, fatte salve le limitazioni e le modalità previste dagli artt. 57 e 58 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 e dall’art. 29 del D. Lgs. 26 febbraio 1999, n. 46.
Advertisements