D: Ho ottenuto una ordinanza di assegnazione in formato cartaceo a cui è stata apposta la formula esecutiva. Successivamente ho presentato istanza di correzione di errore materiale della predetta ordinanza. Il Tribunale ha accolto l’istanza ed ha provveduto alla correzione con decreto in formato telematico.
Al fine della completezza dell’ordinanza devo scaricare il decreto di correzione dal polisweb ed attestarne la conformità all’originale e poi provvedere ad allegarlo all’ordinanza già munita di formula esecutiva?

R: A rigore, l’ordinanza di correzione va annotata in calce all’originale dell’atto corretto e, quindi, nel momento in cui procedi alla richiesta di copia esecutiva (successivamente alla correzione), l’ordinanza fa già parte della copia del provvedimento. Nel Tuo caso, però, non vedo ostacoli all’allegazione della copia dell’ordinanza, estratta dai registri informatici, che puoi pertanto autenticare ed allegare alla copia esecutiva del  provvedimento, già in tuo possesso, oggetto della correzione.

Advertisements