Le schermate di pst.giustizia.it presentano da qualche ora una novità nelle sezioni dedicate al download degli atti e degli allegati, nonché dei provvedimenti.

Si tratta della possibilità di scaricare  i “duplicati informatici” in alternativa alle mere “copie” dei documenti, nonché l’impronta dei documenti stessi.

2015-03-16_162902

Al momento, però, le nuove opzioni non sono perfettamente funzionanti: abbiamo provato a scaricare un duplicato informatico e, nonostante l’estensione del file fosse “p7m”, in realtà il documento è stato scaricato come mera copia priva della firma digitale, tant’è che per la lettura del file abbiamo dovuto rinominarlo togliendo l’estensione p7m.

Altro problema: i documenti allegati non solo selezionabili al momento e, quindi, non risultano scaricabili.

Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore.

Advertisements