D: Iscritta a ruolo PCT domanda di nomina dell’Amministratore di Sostegno, è legittimo autenticare ricorso (con procura)+decreto di fissazione udienza da parte dell’avvocato munito di procura (avvalendosi dell’impronta di hasc e temporale) ai fini della notifica alle parti interessate (da eseguirsi a mezzo Ufficiale Giudiziario), anche se la procedura non è contenziosa ma di volontaria giurisdizione?
Grazie per una cortese risposta.

R: Puoi farlo. Il comma 9 bis dell’at. 16 bis D.L. 179/2012, introdotto dall’art. 52 DL 90/2014, prevede infatti che “Le copie informatiche, anche per immagine, di atti processuali di parte e degli ausiliari del giudice nonché dei provvedimenti di quest’ultimo, presenti nei fascicoli informatici dei procedimenti indicati nel presente articolo, equivalgono all’originale anche se prive della firma digitale del cancelliere. Il difensore, il consulente tecnico, il professionista delegato, il curatore ed il commissario giudiziale possono estrarre con modalità telematiche duplicati, copie analogiche o informatiche degli atti e dei provvedimenti di cui al periodo precedente ed attestare la conformità delle copie estratte ai corrispondenti atti contenuti nel fascicolo 

Il primo comma della stessa norma (“presente articolo“) si riferisce proprio ai “procedimenti civili, contenziosi o di volontaria giurisdizione“: ed il cerchio è chiuso.

Advertisements