D: Ho effettuato una notifica a mezzo pec. Devo fornire con una certa urgenza la prova relativa. Teoricamente bisognerebbe inoltrare tutto telematicamente. Tuttavia, la ricevuta di consegna presenta dei collegamenti ipertestuali, che potrebbero bloccare la trasmissione tramite PCT. Quale soluzione ho per dare al magistrato la prova dell’avvenuta notifica? Debbo comunque trasmettere tramite PCT i files di accettazione o consegna o devo procedere alla prova ” cartacea”?

R: Devi necessariamente procedere al deposito telematico delle buste. E’ normale che il corpo dei messaggi di ricevuta (accettazione e consegna) contengano dei link, ma si tratta semplicemente degli “ID” delle buste (es: opec275.20150000112336.14761.10.1.18@pec.aruba.it oppure 000367590.1000505039.146410007348vliaspec008@legalmail.it) necessari ad individuare i messaggi éEC ed a collegare tra esse le ricevute.

Facci caso: il riferimento è identico nella busta di accettazione ed in quella di consegna relative alla stessa PEC.

In ogni caso non si tratta di “elementi attivi”, perché non sono idonei a modificare il contenuto del documento.