D: Volevo chiedervi chiarimenti sul deposito telematico dell’opposizione al decreto ingiuntivo.
In primo luogo, il deposito della relativa citazione in opposizione deve avvenire obbligatoriamente per via telematica dal 01 GennaIO 2015?   In caso di deposito telematico di tale citazione, devo ovviamente prima notificarla: intendo effettuare la notifica a mezzo ufficiale giudiziario  e non via pec (a tal fine stampo la citazione con la procura, la firmo a mano e la notifico consegnandola all’ufficiale giudiziario?); poi entro 10 giorni dalla notifica procedo al deposito telematico dello stesso atto di citazione firmato digitalmente (che non è materialmente quello che ho notificato perchè non può essere scannerizzato e poi depositato), aggiungendo come allegato semplice la relata di notifica come prova dell’avvenuta notifica ?
è corretta questa procedura?  Chiedo venia in anticipo per la molteplicità delle domande poste e per la poca chiarezza delle stesse.

R: Se il Tribunale non ha ottenuto decreto ex art. 35 DM 44/2011 che attribuisce valore legale ai depositi telematici degli atti introduttivi, il deposito dell’opposizione a decreto ingiuntivo è senz’altro da eseguire nelle forme “tradizionali” cartacee.  Tutte le domande successive sono quindi “assorbite”.