D: Volevo chiedervi come ci si deve regolare se, pur avendo notificato l’atto a mezzo pec preso dai registri previsti per legge, questo mi torna indietro perché la pec e’ probabilmente scaduta o non rinnovata… Probabilmente molte aziende preferiscono pagare una piccola sanzione così da evitare le notifiche a mezzo pec… Non è possibile ritenere che possa applicarsi il 140. C.p.c.?

R: Pur essendo da più parti stata auspicata una modifica della norma ex  L. 53/94 che sanzioni il mancato funzionamento di una casella pec in ricezione con una fictio quanto più vicina possibile a quelle ex artt. 140 e/o 143 c.p.c., allo stato,  nei casi di mancata consegna del messaggio pec di notifica ex L. 53/94 non è possibile ricorrere alle forme sussidiarie di notifica previste dal c.p.c. senza passare prima per i tentativi di notifica “tradizionali” ex artt. 137 e segg. c.p.c..

Advertisements