D: Notifica via pec di un decreto (pedissequo a ricorso in CdA, estratto direttamente dal PDA) relativo ad un subprocedimento.
Nel atto di appello del procedimento principale vi è mandato (cartaceo) perfettamente valido anche per il subprocedimento, regolarmente notificato a suo tempo (via posta).
Quesito: devo/è preferibile scannerizzare la procura (del procedimento principale) ed allegarla alla PEC relativa alla notifica di tale provvedimento (con conseguente attestato di conformità)? La procura va SEMPRE (ri)allegata agli atti notificati via PEC

R: Se la procura (come nel tuo caso) è preesistente ed ha data certa anteriore all’esecuzione della notifica (certezza della data che si desume dal fatto che sia stata depositata nel procedimento principale), non devi necessariamente allegarla alla notificazione ex art. 3 bis L. 53/94.

Come già segnalato altre volte, l’art. 1 L. 53/94 richiede solo che la notifica sia eseguita dall’Avvocato “munito di procura”: l’allegazione della stessa alla notifica, quindi, serve solo a comprovare tale requisito.

Annunci