D: Questione di opportunità. Decreto ingiuntivo emesso provvisoriamente esecutivo da Tribunale fuori distretto. Al solo fine di velocizzare le procedure di notifica di detto decreto anche ai fini della sua efficacia, posso asseverarne la conformità come per legge e notificarlo senza formula esecutiva apposta per poi richiedere successivamente in cancelleria le/la relative/a copie/a esecutive/a? Se ciò è corretto, debbo poi rinotificare il decreto ingiuntivo questa volta con il “comandiamo” o posso notificare direttamente il precetto con le indicazioni ex art. 654 2° c. cpc.? Sempre grazie per il Vs. prezioso contributo.

R: Nulla Ti vieta di scaricare ed autenticare le copie del d.i.e notificarle ai fini della sola decorrenza del termine per l’opposizione come “copie conformi” e, quindi, avvalendoti del potere ex art. 52 DL 90/2014. Ovviamente, prima dell’esecuzione, dovrai procedere ad una nuova notifica del titolo, questa volta spedito in forma esecutiva, ai sensi dell’art. 479 cpc.