D: Ricorso 702-bis depositato in cartaceo con procura in calce.
Premetto che – grazie al collega imb…ranato – non ho neppure una copia del ricorso depositato, ma solo il file word ed una procura cartacea gia’ firmata (e, per quel che vale, la piena disponilita’ del cliente a firmare qualsiasi cosa).
Arriva il biglietto di cancelleria con allegato decreto di fissazione della data di udienza, che “dispone che il ricorso e questo decreto siano notificati, a cura del ricorrente, alle altre parti”.
Volendo notificare via PEC (ad una P.A.), vado per estrarre copia di ricorso e decreto dal fascicolo telematico e… il primo non c’e’!
L’unico documento presente e’ il decreto: non trovo il ricorso da nessuna parte, neppure collegato al corrispondente evento “Iscritto A Ruolo Generale”.
1. E’ normale?
2. Come mi regolo?

L’unica strada mi pare: richiesta copia del cartaceo, attestazione di conformita’ di copia informatica ad originale cartaceo in mio possesso e notifica via PEC.

3. Inoltre la P.A. (una ASL) ha due indirizzi PEC su www.indicepa.gov.it, ma dal ReGIndE, dal Registro Imprese e dal Registro PP.AA. sul PST non risulta possedere alcun indirizzo PEC (effettuata ricerca per nominativo, per C.F. e inversa dalla PEC trovata su IPA).
3. Posso fidarmi ed utilizzare gli indirizzi (entrambi: melius abundare) tratti da IPA?
L’IPA e’ senz’altro  un pubblico registro, ma mi suona strano che la PEC della ASL risulti solo da quello…

R:  Se si tratta di un giudizio dinanzi al Tribunale di Napoli, avresti potuto avvalerTi dell’art. 4 del Protocollo sottoscritto l’11 Luglio scorso, facendoTi rilasciare un “depositato” su una fotocopia del ricorso al momento del deposito cartaceo, depositandolo telematicamente e, una volta acquisito, scaricandolo dai Registri informatici.

1. E’ quindi “normale”.

2. A questo punto, puoi   a) provare a chiedere alla Cancelleria di scansionare il ricorso cartaceo e renderTelo disponibile (proprio ieri abbiamo raggiunto un intesa su tale modus agendi con il dirigente di Cancelleria della Corte d’Appello, dr. Gnerre, di cui parleremo in seguito);   b) chiedi una copia cartacea del ricorso, la scansioni e la notifichi via PEC.

3. Ne basta uno di registro.

Advertisements