D: Buona sera,  è probabile che abbiate già risposto al quesito che sto per porre ma, purtroppo, non ho trovato nulla dello specifico che mi interessa.
E’ stato emesso il decreto, ho avuto modo di leggerlo ed avrei potuto stamparlo, unitamente al ricorso ed alla procura, ma sul sito PST Giustizia, ritenendo di dover pagare i diritti di copia, ho spuntato il cerchietto “richieta copie” e, purtroppo, non mi sono accorto che vi erano due tipi di richiesta : semplice o autentica così ho cliccato invio lasciando che la richiesta fosse semplice.
Domanda: il procedimento da me seguito è corretto?  E’ comunque sempre necessario pagare i diritti di copia? Il sistema mi ha informato che la richiesta è stata correttamente inoltrata come procedo?
Grazie per la cortese disponibilità.

R: La procedura di “richiesta copie”, ancora presente sul pst è stata al momento accantonata (la tua richiesta è stata pure inoltrata, ma nessuno la riceverà mai!) e sostituita da quella ex art. 52 DL 90/2014. Non devi infatti pagare alcun diritto di copia, potendo estrarre atti e provvedimenti dai registri informatici anche da remoto ed autenticarli.

Annunci