D: La memoria integrativa da depositare telematicamente in caso di mutamento del rito ex artt. 420 e 426 cpc deve essere indicata come “memoria generica” tra gli “atti” indicati da slpct? Grazie

R: Lo schema “memoria generica” può essere adoperato in tutti i casi in cui nel redattore non trovi uno schema ad hoc: va quindi bene in quelli da Te considerati