D: Come CTU grafologo devo depositare una CTU. E’ possibile farlo per via telematica? Nel caso, posso utilizzare il medesimo software e la medesima firma digitale che uso per i depositi nei giudizi in cui sono avvocato? Grazie

R: Il deposito telematico delle relazioni di C.T.U. è disciplinato dal primo comma dell’art. 16 bis DL 179/2012. Ivi si prevede infatti che “Salvo quanto previsto dal comma 5, a decorrere dal  30  giugno  2014  nei  procedimenti   civili,   contenziosi   o   di   volontaria giurisdizione,  innanzi  al  tribunale,  il   deposito   degli   atti processuali e dei  documenti  da  parte  dei  difensori  delle  parti precedentemente costituite  ha  luogo  esclusivamente  con  modalita’ telematiche,  nel  rispetto  della  normativa   anche   regolamentare concernente la sottoscrizione, la trasmissione  e  la  ricezione  dei documenti informatici. Allo stesso modo si procede  per  il  deposito degli atti e dei documenti da parte dei soggetti nominati o  delegati dall’autorita’ giudiziaria….i“.

Quindi il deposito telematico è possibile (ed obbligatorio per i giudizi iniziati dopo il 30/6/2014, in applicazione del DL 90/2014).

Puoi ovviamente adoperare la tua firma digitale e, come redattore, SLpct  (opportunamente configurato nella scheda “professionisti”), nella versione 1.3.1, che include anche gli schemi xsd relativi alle C.T.U.

CTU deposito