D: Salve, devo notificare un ricorso per sospensione della provvisoria esecutività di una sentenza con pedissequo decreto di fissazione d’udienza e vorrei effettuare la notifica a mezzo PEC. Mi chiedevo:
1) E’ necessario seguire l’art. 4 del protocollo sul processo civile telematico di Napoli, ossia devo chiedere rilascio di copia cartacea con attestazione di deposito, scannerizzarla, depositarla telematicamente come istanza generica ed attendere la pubblicazione del decreto di fissazione, per poi scaricare tutto e notificarlo? E se sì non avendo richiesto la copia per la scansione al momento del deposito, posso chiederla ora?
2) Se non devo seguire la procedura di cui sopra, è necessario scansionare la copia rilasciata dall’ufficio, firmarla digitalmente ed inviare il tutto?
3) In entrambi i casi, problema procura: è su foglio separato, ma essendo il deposito cartaceo, spillata al ricorso: al momento della notifica devo comunque estrarla come allegato separato o posso notificare l’atto con allegata la procura?

R: Se chiedi la copia conforme, puoi scannerizzarla ed autenticare il file digitale ex art. 3 bis L 53/94, senza ricorrere all’art. 4 del Protocollo: quindi è esatto quanto dici al punto 2.

La procura ti verrà rilasciata allegata al ricorso all’atto della richiesta della copia, così com’è spillata all’originale.

Annunci