E’ stata oggi introdotta una importante novità nella consultazione autenticata dei fascicoli telematici attraverso pst.giustizia.it.

Con voce unanime, fin dai primi vagiti del PCT, gli Avvocati avevano lamentato l’impossibilità di conoscere l’esito delle comunicazioni e delle notifiche di cancelleria alle altre parti: dal che discendeva l’impossibilità di sapere, ad esempio, (quantomeno con accesso da remoto) se per la controparte aveva avuto inizio la decorrenza di quei termini processuali che dipendono dalle comunicazioni o dalle notificazioni stesse. Si pensi, banalmente, al caso del provvedimento che assegni un termine all’altra parte per depositare documenti (o note) entro un certo termine decorrente dalla comunicazione del provvedimento stesso.

Orbene, la novità introdotta oggi supera tale problema con l’introduzione di una nuova scheda denominata “Comunicazioni/Notificazioni di Cancelleria” (cfr. figura).

NOTIFICHE

Annunci