D: vorrei sapere se posso notificare atto di precetto (realizzato con programma di videoscrittura, convertito in pdf nativo, firmato digitalmente + procura alle liti pdf – immagine controfirmata ) ad una controparte munita di p.e.c.

R: Certamente.

Per l’art. 19 bis del Provvedimento DGSIA del 16/4/2014, “Qualora l’atto da notificarsi sia un documento originale informatico, esso deve essere in formato PDF e ottenuto da una trasformazione di un documento testuale, senza restrizioni per le operazioni di selezione e copia di parti; non è ammessa la scansione di immagini. Il documento informatico così ottenuto è allegato al messaggio di posta elettronica certificata“: il pdf testuale è quindi ammesso (anzi è preferito rispetto al pdf immagine) come formato  per le notifiche.

Come sempre, verifica che la p.e.c. di controparte risulti da pubblici registri (inipec etc.).

 

Advertisements