D: Mi appresto a notificare un atto di appello a mezzo PEC, mi chiedevo se posso e se la Corte di Appello può ricevere telematicamente la comunicazione di avvenuta impugnazione (ex art. 9 L. 53/94), mmi chiedevo altresì se esiste un protocollo d’intesa con la Corte, ricordo infatti che nel mese di giugno si parlava su questo blog dell’inizio della sperimentazione anche in Corte. Grazie fin d’ora per la preziosa risposta.

R:  La sperimentazione, ancora in Corso presso la Corte d’Appello di Napoli, non si è ancora conclusa e non è stato ancora richiesto il decreto ex art. 35 DM 44/2011.  In ogni caso, la notifica dell’impugnazione può essere fatta via p.e.c. perché le notificazioni ex art. 3 bis L. 53/94 53/94 sono eseguibili a prescindere dal valore legale dei depositi.

Ti ricordo, peraltro, che la comunicazione di avvenuta impugnazione va fatta al Tribunale che ha emesso la sentenza appellata, e non alla Corte d’Appello dinanzi alla quale proponi il giudizio di impugnazione.