E’ imminente l’avvio della sperimentazione dei depositi telematici presso la Corte d’Appello di Napoli.
La Commissione per l’Informatica ha programmato alcuni incontri con la Dirigenza amministrativa e con i Consiglieri di riferimento per definire nel dettaglio le modalità operative, che non dovrebbero discostarsi da quelle adottate da febbraio a maggio 2013 per il Tribunale (deposito telematico seguito il dì successivo da quello cartaceo “segnalato” al Cancelliere, in maniera tale da evitare la duplicazione del relativo “evento”).
Sulla scorta dell’esperienza maturata, si spera di poter raggiungere il traguardo del riconoscimento del “valore legale” (per ora senza obbligatorietà delle modalità telematiche) nel più breve tempo possibile.
Grandi vantaggi in vista soprattutto per i Colleghi provenienti da Fori del Distretto diversi da Napoli, che non saranno più costretti a trasferte per un banale deposito!