Tag

, , , , , ,

Il primo problema tecnico che deve affrontare l’Avvocato che utilizza Mac è quella di rendere leggibile dal sistema i certificati di autenticazione e sottoscrizione presenti sulla pen drive.

Il problema  è stato in parte risolto da Infocert con attraverso la creazione di una piccola cartella scaricabile direttamente dalla sezione software del sito (https://www.firma.infocert.it/installazione/bk.php) nella sezione Mac e scaricando il sofware Bk per Mac (https://www.firma.infocert.it/installazione/download/MacSnowLeopard.zip).

Una volta “unzippato” il file, occorre creare una cartella MAC e  copiarla all’interno della Businesskey. All’interno di questa cartella saranno contenuti la versione di browser Firefox per Navigare e il Dike Light per sottoscrivere digitalmente i files.

Questa operazione è più facile se fatta su un pc: per il che la consigliamo.

Naturalmente questo sistema impone di utilizzare la versione Firefox portatile presente sulla usb per navigare e collegarsi al portale giustizia, con i consequenziali rallentamenti dovuti all’utilizzo di un browser che gira su una usb.

Per velocizzare la navigazione è però possibile installare i certificati direttamente sul Mac attraverso questi semplici passaggi:

1. scaricare firefox per Mac  (http://www.mozilla.org/it/firefox/)

2. andare nelle preferenze di Firefox :: cliccare su   Preferenze, Avanzate, Cifratura e poi su  Dispositivi di sicurezza

3. procedere ora a caricare i due certificati presenti sulla Business key Per far ciò occorre necessariamente inserire il percorso a mano anche perché il finder del Mac non vi fa vedere il contenuto del pacchetto.

Tenete presente che i percorsi da inserire sono i seguenti:

schermata-2010-10-06-a-19-37-29 schermata-2010-10-06-a-19-37-36

4. per i nomi dei due nuovi dispositivi di sicurezza il primo l’ho chiamato BusinessKey  ed il secondo Businesskey 2

Fatto questo potete utilizzare tranquillamente Firefox e navigare direttamente su pst.giustizia.it/PST/ ed il sistema leggera il vostro certificato di autenticazione dalla BusinessKey senza darvi alcun errore, sfruttando al massimo la velocità di connessione della vostra linea adsl.
@leonardoscinto