D:  Quando si notifica via PEC si invia l’originale dell’atto scannerizzato o la copia controparte? Inoltre, si deve inviare anche la procura alle liti scannerizzata e firmata digitalmente?

R: Per come è formulata la domanda, sembra che ci si voglia riferire alla notifica di un atto nato “cartaceo” (analogico). In tal caso non esiste differenza alcuna tra “originale” e “copia controparte”, nel senso che, ad esempio, se si deve procedere alla notifica di una sentenza in forma esecutiva (o di un decreto ingiuntivo) la copia cartacea da richiedere alla Cancelleria sarà una sola, vale a dire la copia esecutiva (e non anche la copia conforme alla copia esecutiva). In tal caso, si procederà alla scannerizzazione (o scansione) dell’unico documento cartaceo che si ha e si esegue il procedimento descritto in questo blog in altro articolo e sul Vademecum dell’Avvocato Telematico, pagg. 14 e ss., scaricabile dalla pagina “links e downloads” di questo sito.

Annunci